Un tuffo nella realtà virtuale, tra Black Mirror e Rachel Rossin

Un giovane americano, zaino in spalla, decide di lasciare casa e famiglia e viaggiare per il mondo. A Londra, resosi conto di essere a corto di soldi, trova un annuncio su un portale on line, che potrebbe permettergli di guadagnare almeno quanto basta per comprare un biglietto di ritorno per l’America. Dovrà effettuare il test per un nuovo videogioco horror in
realtà virtuale, sviluppato dalla società SaitoGame.
Continua a leggere